NEWS

PARLANO DI NOI

Di seguito le più recenti interviste e rassegne stampa relative ai progetti ed eventi di OTB Foundation.

Il nostro Presidente e la nostra Vicepresidente hanno ricevuto il riconoscimento nella cornice del Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale presso l’Università Bocconi di Milano

Il Premio Aretè, giunto alla 19esima edizione, si pone come occasione di confronto sul tema della finanza sostenibile attraverso alcune testimonianze e la premiazione dei migliori esempi della sostenibilità e della responsabilità in tutti i campi economici, sociali e culturali.

La European Business Publications Association (EBP) ha annunciato venerdì a Milano l’imprenditore e filantropo dell’anno, scelto ogni anno dall’associazione. Quest’anno il titolo è stato affidato a una coppia, nello specifico al nostro Presidente Renzo Rosso e alla nostra Vicepresidente Arianna Alessi

L’EBP è l’associazione che comprende gli editori di media economici e finanziari delle maggiori testate europee, 42 appartenenti a 27paesi

Ghali;Renzo Rosso;Arianna Alessi

OTB Foundation è stata premiata con il “Philanthropy and Society Award” nel corso della cerimonia dei CNMI Sustainable Fashion Awards 2022 presso il Teatro La Scala di Milano.  

La prestigiosa giuria del premio, presieduta da Dame Ellen MacArthur, fondatrice di Ellen MacArthur Foundation, con cui la Camera Nazionale dalla Moda Italiana (CNMI) collabora continuativamente a livello internazionale per promuovere un nuovo approccio all’economia circolare del sistema moda, ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla Fondazione del Gruppo OTB, riconoscendone lo straordinario lavoro e l’impegno concreto e costante a beneficio di donne e bambini in situazione di necessità, oltre che nella gestione delle emergenze internazionali.

Lo scorso 15 settembre, la fondazione è stata premiata da Cesvi con un riconoscimento speciale per la Responsabilità Sociale, rivolto alle imprese ed alle Fondazioni che hanno consentito all’organizzazione di raggiungere importanti risultati.

Il premio è stato consegnato alla presenza di diversi rappresentanti del tessuto imprenditoriale locale e nazionale, vip, giornalisti e opinion leader che si incontrano ogni anno per sostenere Cesvi e i progetti che, da più di 35 anni, vengono promossi in Italia e nel mondo a tutela dell’infanzia.

La vicepresidente della Fondazione ha partecipato come relatrice all’evento dal titolo “Guidare durante la crisi internazionale: il ruolo delle donne tra geopolitica, economia e sociale”.

La pandemia e la guerra in Ucraina hanno rappresentato un test di leadership per le donne chiamate, ancora una volta, a svolgere un ruolo chiave nella ripresa.
Il convegno ha voluto essere un momento di confronto su successi e battute d’arresto durante le due crisi, traendo spunto da lezioni pratiche apprese nel corso degli anni per delineare proposte concrete per il futuro.

Tanti gli ospiti di spicco fra cui Elsa Fornero, già ministra del Lavoro e delle politiche sociali, Ferruccio de Bortoli, editorialista del Corriere della Sera e importanti volti del mondo universitario italiano.

Assifero è l’associazione italiana delle fondazioni ed enti filantropici che catalizzano risorse private per il bene comune

E’ una rete che riunisce ad oggi più di 130 tra fondazioni di famiglia, impresa, comunità, e altri enti filantropici di tutto il Paese

Ha la missione di promuovere e rafforzare un sistema filantropico più informato, connesso, efficace, e visibile, sia sul piano nazionale che internazionale, che possa diventare un partner di sviluppo strategico per lo sviluppo umano sostenibile

Per il quinto anno consecutivo, Forbes Italia ha selezionato 100 figure professionali femminili
che nel 2022, con il loro impegno e capacità di leadership, hanno aggiunto valore a settori
quali arte, lifestyle, finanza, scienza e sport, contribuendo alla crescita del Paese.

La nostra vicepresidente Arianna Alessi è stata inserita da Forbes Italia nella lista per il suo impegno sociale, assieme ad altre filantrope, ricercatrici, creative e manager alla guida di realtà internazionali.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

Per il terzo anno consecutivo viene confermata la collaborazione fra il Parco divertimenti e la Fondazione, che permette a tanti giovani che vivono in condizioni disagiate di trascorrere una giornata di
svago tra attrazioni e spettacoli.

Saranno 131 in tutto i ragazzi che visiteranno il parco: l’iniziativa nasce per regalare ai bambini svantaggiati, gravemente malati o in difficoltà esperienze magiche e momenti di serenità.

Continua la collaborazione con Nove Onlus a sostegno della popolazione afghana, le cui condizioni socio-economiche sono drammaticamente peggiorate dopo l’avvento dei Talebani, con un’azione mirata alla tutela dei bambini di Kapisa.

L’orfanotrofio della provincia ospita 50 bambini orfani o i cui genitori sono troppo poveri e non in grado di provvedere alla loro sussistenza. Il progetto ha l’obiettivo di fornire ai bambini un luogo accogliente e sicuro che provvede anche alla loro istruzione (l’orfanotrofio è infatti dotato di una scuola interna fino alla scuola media), salvando questi bambini dalla strada, dallo sfruttamento e da probabili abusi.

Questo progetto assicura loro 3 pasti al giorno, forniture di materiali (vestiti, beni igienici di prima necessità), oltre a incentivi agli operatori dell’orfanotrofio (che attualmente non vengono pagati dallo Stato) per garantire assistenza ai bambini ospitati. Di fatto questi bambini godono di condizioni migliori in orfanotrofio che a casa, dove vengono spesso sfruttati o comunque difficilmente hanno accesso all’istruzione.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

Dopo due anni ritorna la Castelli 24h, maratona ciclistica a squadre che si terrà il 24 e il 25 giugno a Feltre. Alla manifestazione parteciperà anche la squadra “Team 55 OTB” capitanata da Renzo Rosso. Assieme al nostro presidente correranno per beneficenza anche altri volti noti del mondo del ciclismo e dello spettacolo, tutti assieme per sostenere i progetti di OTB Foundation a supporto di donne e bambini ucraini.

La squadra correrà indossando una divisa in edizione limitata, proposta da Castelli per raccogliere fondi a favore della Fondazione: la divisa sarà disponibile per il pubblico direttamente all’evento e online QUI, fino a esaurimento scorte!

L’evento, organizzato da Confindustria, San Patrignano e Intesa San Paolo, ha approfondito diversi argomenti che mettono al centro la sostenibilità e la responsabilità applicate a diversi settori e declinazioni.

Ospiti del forum economisti, imprenditori e policy-makers, tra cui anche la nostra Vice Presidente che ha partecipato un dibattito sull’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, calato nell’attuale scenario europeo ed internazionale, affrontando il tema della sostenibilità dal punto di vista sociale e della coesione.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

«Mi piace andare a dormire la sera sapendo di avere fatto la differenza»

Come concilia il ruolo di madre di Sydne e di mogli di Renzo Rosso con quellO di donna ai vertici di tre realtà tanto diverse tra loro? Arianna Alessi ci racconta la sua ricetta, che punta sull’organizzazione e su giornate che iniziano all’alba e finiscono la sera, parlando ancora di lavoro

SCOPRI L’INTERVISTA QUI

L’Emporio Solidale “Il Cedro” è stato realizzato grazie alla collaborazione tra OTB Foundation, il Comune di Schio e una rete collaudata di associazioni territoriali: arriverà ad accogliere 250 famiglie.

Oltre al market gratuito, l’emporio prevede uno spazio polifunzionale di prima accoglienza e accompagnamento.

All’interno dell’emporio ci sono infatti un centro di ascolto che si occupa di aiutare le persone nella ricerca del lavoro, nell’orientamento ai servizi del territorio, nella gestione del bilancio familiare, e un servizio di counselor/supporto psicologico con un professionista dedicato a chi si trova in condizioni di difficoltà ed incertezza.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

La nostra vice-Presidente Arianna Alessi in copertina su “L’Economia” del Corriere della Sera. Nella sua intervista parla dell’operato di OTB Foundation, dell’importanza delle Donne per l’economia del futuro e di come Profit e No Profit diventeranno una cosa sola, perché non è più ammesso nel profit avere comportamenti non solidali e sostenibili.

Lo sviluppo sociale e la salvaguardia del patrimonio artistico italiano sono da sempre una delle priorità chiave per il Gruppo OTB e per il suo fondatore Renzo Rosso che, tramite OTB Foundation, si pone l’obiettivo di valorizzazione l’eredità culturale del nostro Paese e di sostenere i più fragili con progetti orientati al sociale. Queste convinzioni hanno portato, lo scorso 7 settembre, all’inaugurazione di un ponte di Rialto interamente restaurato.

Il sostegno finanziario accordato da OTB a Venezia ha visto un investimento pari a 5 milioni di euro, e il Gruppo OTB ha seguito direttamente la gestione dei lavori, iniziati nel 2014, affiancando gli esperti del Comune di Venezia e le maestranze per ottenere il massimo risultato. Grazie all’eccellente collaborazione tra pubblico e privato, le opere sono terminate con sei mesi di anticipo rispetto alle previsioni permettendo, grazie all’attenta gestione del budget, di estendere l’intervento anche al ripristino conservativo della pavimentazione dei sottoportici di Rialto.

Le operazioni di restauro hanno visto il coinvolgimento di più di 130 persone tra restauratori, operai e tecnici che, in circa 80.000 ore di lavoro e grazie all’installazione di ben 5.500 mq di ponteggi, hanno riportato al loro antico splendore una superficie totale di 5mila metri quadri.

Per il secondo anno il parco divertimenti Gardaland e OTB Foundation si uniscono per donare una giornata di spensieratezza ad alcuni ragazzi amici della Fondazione

Grazie anche a Melissa Satta, ideatrice dell’iniziativa, 140 ospiti di associazioni sostenute da OTB Foundation hanno potuto aderire all’iniziativa e godere di tutte le magiche attrazioni che il parco può offrire. Gli ingressi continueranno anche nelle prossime settimane!

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA CLICCANDO QUI

Nell’emergenza Covid-19 la Fondazione ha donato quasi un milione di unità di DPI e attrezzature specializzate a ospedali, case per anziani e associazioni di diversa natura, in tutta Italia.  OTB Foundation ha poi finanziato i lavori di conversione di reparti ospedalieri in aree Covid, e sostenuto le spese di positivi asintomatici durante il periodo di isolamento fiduciario fuori da casa. Ha inoltre fornito beni alimentari di prima necessità e prodotti farmaceutici a molte famiglie alle prese con seri problemi economici. Infine, a seguito del perdurare della chiusura delle scuole, con l’obiettivo di fornire supporto tecnico alla DAD (Didattica a Distanza), ha donato centinaia di tablet a diversi istituti nel nostro Paese. La Fondazione ha inoltre sostenuto i lavori di riqualificazione del più grande ‘hub’ vaccinale locale anti-Covid nell’area di Bassano del Grappa (VI) , con 14 postazioni attive per un bacino di utenza potenziale di circa 120.000 persone. Grazie alla collaudata collaborazione tra la Direzione dell’ULSS 7 Pedemontana, OTB Foundation e la società Pengo, in soli 10 giorni lavorativi è stato infatti ripristinato l’immobile inaugurato lo scorso 13 maggio.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA CLICCANDO QUI

BYE BULLY, l’iniziativa creata due anni fa per sensibilizzare i giovani contro bullismo, cyberbullismo e violenza di genere, non si ferma ma passa dal web. Attraverso webinar online la Fondazione racconta ad adolescenti, genitori ed educatori come si evolvono queste problematiche sociali ai tempi dei Covid-19. Il progetto – reso possibile grazie alla collaborazione con FARE X BENE Onlus – si è sviluppato in una serie di incontri online nella forma di webinar. Tutti gli incontri vedono la partecipazione di ospiti esperti e amici della Fondazione, che condividono la loro esperienza professionale e consigli utili su come riconoscere i segnali

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA CLICCANDO QUI

Dalla collaborazione tra OTB Foundation e San Patrignano, all’interno del progetto di prevenzione WeFree che vede una collaborazione di lunga data tra le due realtà, nasce un nuovo strumento attraverso cui raggiungere i giovani studenti di tutta Italia. Si tratta di un documentario, come nuovo strumento per prevenire le dipendenze e dare continuità al progetto di prevenzione WeFree anche in tempo di Covid. “#Chiaroscuro, un reportage sulla fatica di crescere” è un vero e proprio prodotto cinematografico in cui tre ragazzi che hanno svolto il proprio percorso di recupero in comunità e oggi si sono reinseriti, raccontano la loro storia, i loro errori, la fatica di rialzarsi e la gioia per una vita ritrovata

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA CLICCANDO QUI 

PROGETTI

I progetti che selezioniamo rispondono a tre specifici criteri di selezione: innovazione, impatto sociale diretto, sostenibilità. Seguiamo ciascuna delle nostre iniziative di sviluppo sociale in ogni fase del suo svolgimento ed è importante che sia ben rendicontabile.

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER