In concomitanza con la riapertura delle scuole italiane, OTB Foundation e la Fondazione Agostiniani nel Mondo annunciano la partnership volta al potenziamento del Centro Residenziale JUVENAT– nella città di Dungu, Repubblica Democratica del Congo – un progetto finalizzato all’accoglienza e al reinserimento sociale ed economico di ex bambini-soldato – di sesso sia maschile che femminile – e di giovani emarginati.

Il programma JUVENAT, nato nel 2020 dalla collaborazione tra la fondazione Agostiniani nel Mondo e i missionari Agostiniani in Congo, sta sostenendo annualmente 450 ragazzi e ragazze ex-bambini- soldato, grazie al quale sono stati costruiti – nella prima parte del progetto – un centro residenziale e alcuni laboratori per assistere i giovani della zona.

Con il contributo di OTB Foundation, stanziato dopo aver eletto il progetto vincitore dell’ultimo bando Brave Actions for a Better World, verranno potenziati i laboratori di formazione e produzione già presenti nel centro – programmatore PC, falegnameria, sartoria e agro pastorizia – ampliando il programma di reinserimento sociale ed economico dei beneficiari. Grazie alla Fondazione del Gruppo OTB, il Centro potrà sostenere altri 200 giovani l’anno, aumentando del 50% i beneficiari del programma che diventeranno in tutto 650, tra ragazzi e ragazze.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

E’ iniziata la distribuzione di 152 kit scolastici ai bambini delle famiglie che accedono all’emporio di Viterbo. I primi bambini delle scuole primarie e secondarie hanno ricevuto il necessario per affrontare l’anno scolastico: zaini, quaderni, penne, matite e molto altro.

Questa iniziativa rientra nei servizi dell’Emporio Solidale di Viterbo Icare che, oltre al sostegno materiale, offre doposcuola, corsi sportivi, iniziative estive all’aperto e persino assistenza medica gratuita affinché ai minori tra i 6 e i 14 anni sia data la possibilità di relazionarsi con il mondo in maniera attiva e positiva.

OTB Foundation è diventata Ente del Terzo Settore (ETS), con decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Si tratta di una nuova tipologia di organizzazione introdotta dalla Riforma del Terzo Settore italiano che permette alle organizzazioni non profit di amplificare la propria gamma di attività.

Fino ad oggi abbiamo fatto tanto, ma da oggi potremmo fare ancora di più.

Assieme.

Il progetto prevede la realizzazione, entro la fine del 2023, di uno spazio di co-working sociale nonché l’organizzazione di corsi di formazione e di auto-imprenditorialità per sostenere l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani e per creare opportunità per chi deve rientrare nel mondo del lavoro.

CasaLab si rivolge in particolare a famiglie in difficoltà del territorio, a giovani alla prima occupazione, adulti che hanno perso il lavoro e donne, soprattutto migranti, che necessitano di occasioni di socializzazione e di integrazione. Non solo però, è prevista infatti la realizzazione di laboratori e di corsi di formazione che si rivolgono più in generale a tutti gli interessati.

Alla realizzazione materiale dello spazio di lavoro si aggiungono l’allestimento di una sartoria artigianale, un luogo inclusivo ed aperto in particolare alle donne del territorio, dove sperimentare e formarsi nell’ambito della sartoria; corsi di formazione rivolti a giovani, neet, disoccupati, inoccupati con particolare attenzione al genere; corsi di auto-imprenditorialità in collaborazione con le associazioni di categoria, per fornire competenze e strumenti per avviare una piccola attività artigianale/commerciale/ecc, azioni di supporto alla ricerca attiva di lavoro, attraverso il sostegno nella realizzazione di CV e nella preparazione dei colloqui in collaborazione con le imprese del territorio per la collocazione al lavoro.

Il Gruppo OTB e OTB Foundation sono stati premiati da UNHCR per il loro impegno nella promozione di interventi specifici per l’inserimento lavorativo di rifugiati ucraini.

A OTB Foundation è stato conferito il premio WE WELCOME per aver promosso il progetto che ha visto l’inserimento nelle aziende OTB, Diesel, e Staff International di persone provenienti dall’Ucraina nel corso del 2022.

Siamo orgogliosi non solo per il riconoscimento del lavoro svolto, ma soprattutto perché ricorda quanto integrazione, lavoro, socialità e formazione possano realmente fare la differenza!

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

Renzo Rosso e Paolo Kessisoglu sono pronti ad affrontarsi, con le rispettive squadre, sul circuito della Castelli24h di Feltre (BL), la maratona di ciclismo su strada in programma il 9 e 10 giugno: la sfida di beneficenza consentirà di raccogliere fondi a favore delle rispettive organizzazioni non profit.

Per OTB Foundation, il ricavato andrà devoluto a sostegno del progetto degli empori solidali , che la Fondazione sostiene su tutto il territorio italiano.

Vuoi unirti alla nostra squadra? Acquista la divisa Castelli X OTBFoundation QUI

L’evento, organizzato nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, riprende la riflessione sul tema della leadership femminile avviata in occasione della Giornata mondiale dei diritti delle donne con l’iniziativa Donne leader. Traiettorie per un leadership consapevole.

Dopo i saluti istituzionali della rettrice Daniela Mapelli e di Gaya Spolverato, delegata per le Politiche per le pari opportunità, introdurranno il tema Paola Degani, docente del dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali e Caterina Scagnolari, presidente Coordinamento Pari Opportunità Interprofessionale di Padova, con un intervento dal titolo Leadership, professioni e diritti umani delle donne.

A seguire diverse manager e imprenditrici porteranno la loro testimonianza, fra cui Arianna Alessi, vice-presidente di OTB Foundation.

Lo scorso 25 aprile Arianna Alessi è stata ospite a X-Style, settimanale dedicato alle nuove tendenze della moda, costume, personaggi e lifestyle in onda su Canale 5.

Durante la sua intervista, la vicepresidente di OTB Foundation ha parlato anche del suo ruolo all’interno della Fondazione e del progetto Brave Women Awards.

SCOPRI L’INTERVISTA QUI

Arianna Alessi e Renzo Rosso ricevono nel quatier generale del Gruppo OTB il Premio “La Moda Veste le Pace”, un riconoscimento pubblico a persone autorevoli che si sono distinte per l’impegno verso l’inclusione e la lotta contro la discriminazione e il razzismo, conferito annualmente dall’African Fashion Gate (AFG).

AFG ha deciso di conferire il riconoscimento a Renzo Rosso e Arianna Alessi per il costante lavoro che portano avanti con OTB Foundation a beneficio dei più deboli e vulnerabili, ma soprattutto per l’impegno dimostrato nel supporto alla popolazione ucraina dallo scoppio del conflitto.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

Vanity Fair, in occasione dell’8 marzo, ha presentato Changemaker, un network di donne che hanno cambiato le regole del gioco con un impatto sociale: un gruppo con cui mettere a fuoco nuovi scenari e visioni di un futuro possibile, scardinando pregiudizi e suggerendo azioni virtuose (e vincenti).

La vicepresidente di OTB Foundation Arianna Alessi è stata intervistata fra le prime 20 changemakers, e nella sua intervista parla anche dell’operato svolto in OTB Foundation.

SCOPRI LA RASSEGNA STAMPA QUI

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER